G.A.S.
Gruppi di Acquisto Solidale

I Gruppi di Acquisto Solidale nascono da una riflessione sulla necessità di un cambiamento profondo nel nostro stile di vita. Come tutte le esperienze di consumo critico, anche questa vuole immettere una "domanda di eticità" nel mercato, per indirizzarlo verso un'economia che metta la centro le persone e le relazioni.

I G.A.S. come risposta locale alla globalizzazione del mercato permettono ai componenti di riacquistare un ruolo pienamente attivo nella scelta di propri acquisti: il contatto diretto con i produttori, la scelta etica di sistemi produttivi biologici certificati e il recupero di varietà ormai scomparse dalla filiera industriale non solo garantiscono risparmi economici a fronte di qualità e freschezza, ma permettono un confronto critico che porta ad un consumo pienamente consapevole.

I primi G.A.S. compaiono in Italia a metà degli anni Novanta e si diffondono capillarmente sul territorio nazionale portando nel 1997 alla nascita della Rete nazionale dei Gruppi d'Acquisto, fino al riconoscimento nel 2008 dei G.A.S. come "soggetti associativi senza scopo di lucro costituiti al fine di svolgere attività di acquisto collettivo di beni e distribuzione dei medesimi con finalità etiche, di solidarietà sociale e di sostenibilità ambientale" (Legge Finanziara per il 2008).

Link utili:

Ecco alcuni dei GAS che hanno scelto l'Avicenna.bio come fornitore:


 

Menu principale